Volume Swell, effetto violino con la vostra chitarra!

Volume Swell, effetto violino con la vostra chitarra!

Home » Suoniamo alla vecchia maniera! » Volume Swell, effetto violino con la vostra chitarra!

Suonare il violino con la chitarra. Come fare i Volume Swell!

Qualche settimana fa sulla pagina facebook di guitarzero abbiamo scritto di un pedale della BOSS l’SG-1, Slow Gear. Un pedale dei primi anni 80, non più prodotto che, più per la sua rarità rispetto alle caratteristiche, oggi nel mercato dell’usato viene venduto intorno ai 300 euro. Ma cosa fa questo effetto? Il ricercato Volume Swell! 

Questo effetto non fa altro che ricreare l’attacco graduale delle note e il crescendo di volume che si ha con un violino suonato ad archetto. Nulla che non si possa fare con il potenziometro del volume della nostra chitarra o con un pedale volume. Nel video ti mostro come fare! 

volume swell boss slow gear sg1
BOSS Slow Gear SG-1

L’SG-1 della Boss, così come pedali di altre marche che propongono lo stesso tipo di effetto danno la possibilità di controllare maggiormente i Volume Swell. Trovo invece molto più divertente cercare di tirare fuori il più possibile dalle nostre chitarre con meno scatolette trai piedi. Mentre suoniamo dovremo agire sul potenziometro del volume. Stratocaster e modelli simili si rivelano più adatti rispetto ad altre chitarre per lavorare su questa sonorità. Il controllo del volume è li dove serve, vicino alle corde, a portata di dita!

Iscriviti alla Newsletter!

Mi prendo cura della tua email.
Odio lo spam quanto te!
La mia filosofia di Newsletter.

Come fare i Volume Swell!

È semplice. Ci vuole pratica per padroneggiare il controllo del volume contemporaneo al suonare ma è una cosa che possiamo fare davvero tutti. Regolate il distorsore, l’overdrive o il canale lead del vostro ampli in modo da avere un bel po’ di sustain. Aggiungete poi un po’ di delay e riverbero per dare drammaticità all’effetto (sembra una ricetta), risultato e scena sono assicurati! Dal vivo sono fortissimi!

Iscriviti al canale YouTube.

Ricordati di attivare le notifiche!

Iniziamo a praticare i volume swell sulla corda del mi cantino. Sono più semplici sulle corde del MI e SI perché non siamo costretti ad allargare in maniera importante la mano che plettra. Chiudete completamente il volume della chitarra. Posizionate la mano in modo che possiate plettrare abbastanza agilmente e con il mignolo controllare il potenziometro del volume. Pizzicate una nota qualsiasi e appena lo avete fatto iniziate ad alzare gradualmente il volume della chitarra. L’attacco della nota verrà perso, otterrete però un effetto crescendo del volume sulla coda che darà molta spazialità al vostro fraseggio.

volume swell stratocaster

Per esercitarvi nella tecnica vi consiglio di sviluppare una scala su una singola corda e di suonare qualche melodia. Dopo ogni nota dovrete chiudere il pot del volume prima di suonarne altre.

I Volume Swell si possono ottenere, molto più semplicemente, con un pedale volume. Il risultato è lo stesso, perderete però l’effetto scenografico!

Ecco la ricetta per fare i Volume Swell

Qui sotto trovate riassunta la ricetta per ottenere questo bellissimo effetto!

Come fare i Volume Swell.

  1. Regolate il vostro suono in modo da avere un bel po’ di sustain.

    La distorsione di un pedale o del vostro ampli va benissimo!

  2. Aggiungete Delay e Riverbero a piacimento.

    Servono per dare più spazialità al suono se volete un suono ambientale.

  3. Chiudete il controllo volume della chitarra in modo da abbassare il volume a zero.

    Chitarre tipo Stratocaster si prestano meglio perché i controlli sono li a portata di dita.

  4. Plettrate o pizzicate una corda e subito dopo inziate ad alzare in modo regolare il volume della vostra chitarra.

    Sulle corde del Mi cantino e del Si viene più facile perché la mano è più vicina al controllo volume, se usate una chitarra tipo Stratocaster.

Se ti interessano altri modi di utilizzare i controlli di tono della nostra chitarra per creare suoni diversi leggi l’articolo!
Altro trucchetto da guitarzero: con un semplicissimo Booster e utilizzando il controllo di Tono si puoi ottenere le sonorità di un Fuzz!

Ti è piaciuto questo articolo?

Fammelo sapere! Con un like alla pagina facebook o condividendo l’articolo sul tuo social network preferito, mi aiuti così a far crescere questo blog. Grazie!

…e se hai qualcosa da dire, puoi lasciare il tuo commento qui sotto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

esercitarsi esercizi chitarra elettrica
Up Next:

Esercizi o strimpellare con i nostri brani preferiti?

Esercizi o strimpellare con i nostri brani preferiti?