La punta del plettro, il trucco per non rovinarla!

La punta del plettro, il trucco per non rovinarla!

Home » Didattica e Tecnica della chitarra elettrica. » La punta del plettro, il trucco per non rovinarla!

Utilizzi plettri con tanta punta e non vuoi consumarla?

Se ti trovi comodo con i plettri con molta punta e non vuoi rovinarla durante parti ritmiche “a tutto braccio” spero di aver reso l’idea di cosa intendo, gira il plettro!

Utilizza per le ritmiche, ovviamente quelle che lo permettono, la parte che normalmente tieni tra pollice e indice e al momento del tuo assolo sfodera la punta!

Esercitati a girare il plettro tra le dita. È un buon metodo per preservarne la punta. Il vantaggio della fluidità nelle ritmiche, precisione e velocità negli assoli! Nel video ti mostro come fare.

Plettro rigido o morbido?

Se sei un chitarrista elettrico cerca di preferire sempre un plettro rigido rispetto a plettri più morbidi e flessibili. Se sei agli inizi abituati ad utilizzare fin da subito, anche se ti sembra più scomodo, plettri rigidi. È importante per il tuo suono ed è importante per permetterti di migliorare, di praticare esercizi più complicati e veloci.

Iscriviti alla Newsletter!

Mi prendo cura della tua email.
Odio lo spam quanto te!
La mia filosofia di Newsletter.

come non consumare la punta del plettro ibanez gilbert

I plettri da utilizzare. L’importante è sentirsi a proprio agio.

Da qualche anno, per esercitarmi, utilizzo plettri Ibanez, principalmente i Gilbert blu e bianchi (bianchi, non madreperla) quando non li trovo ripiego sui rossi “signature” di Cesareo. Sono plettri da 1mm di spessore, prodotti in vari colori e materiali diversi, ma forma e dimensioni sono le stesse.

Iscriviti al canale YouTube.

Ricordati di attivare le notifiche!

Se forma e dimensione sono le stesse perché allora preferisco Gilbert blu e bianchi agli altri colori? È una questione di sensazioni, probabilmente cambia il materiale ma il motivo per cui scelgo i blu e bianchi è solamente una questione di sensazioni. Mi trovo meglio, li sento meglio nella mano, suono meglio. Suono meglio perché mi sento a mio agio non certo perché il plettro è blu, bianco, rosso o verde. Investite qualche euro per acquistare plettri diversi così da trovare quello con cui vi trovate meglio! Non ci sono regole! Trovate il vostro ma non fatevi dall’inganno del plettro morbido!

Ti è piaciuto questo articolo?

Fammelo sapere! Con un like alla pagina facebook o condividendo l’articolo sul tuo social network preferito, mi aiuti così a far crescere questo blog. Grazie!

…e se hai qualcosa da dire, puoi lasciare il tuo commento qui sotto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

fuzz booster micro amp mxr
Prossimo articolo:

Fuzz: è possibile emularlo con un Booster?

Fuzz: è possibile emularlo con un Booster?