Come verniciare un amplificatore. La guida per chi è stanco del solito tolex nero.

Come verniciare un amplificatore. La guida per chi è stanco del solito tolex nero.

A noi chitarristi piace differenziarci, pensate quanto tempo dedichiamo a lavorare per trovare e scolpire il nostro suono. Ore, giorni, mesi, anni. I più fortunati arrivano a un dunque, altri saranno in continua ricerca per tutta la vita. Tutto questo solo per differenziarci. Non c’è niente di più bello nel voler trovare ognuno la propria strada, il proprio suono, ma non ci basta: spesso vorremo anche strumenti diversi, pezzi unici, che almeno esteticamente risultino differenti! Se anche a te piace customizzare la strumentazione forse questa guida ti potrà tornare utile!

Come verniciare un amplificatore.

Ho sfruttato il periodo di quarantena per portare a termine un progetto che avevo da tempo ormai. Ero stanco del tolex nero del mio Fender Blues Junior così ho deciso di verniciarlo e renderlo un pezzo unico al mondo. Questa personalissima versione l’ho chiamata Shell Pink Surf (nome poco fantasioso lo so!).

fender blues junior shell pink

In questo articolo voglio, senza pretesa di mostrarvi l’unico modus operandi corretto, illustrarvi i passaggi che ho seguito per verniciare, dipingere il mio amplificatore.

Gli step sono pochi e semplici. Tramite il comodo utilizzo di un elenco puntato vi mostro i passaggi e poi nel resto dell’articolo andiamo a vederli più nel dettaglio.

  1. Smontare l’amplificatore.
  2. Rimuovere il tolex.
  3. Carteggiare l’amplificatore.
  4. Dare una mano di vernice protettiva.
  5. Carteggiare… di nuovo!
  6. Stuccare, se necesarrio… se avete un Fender Blues Junior sarà necessario.
  7. Verniciare, due mani.
  8. Rimuovere la grill cloth, la retina davanti all’altoparlante.
  9. Applicare la grill cloth nuova.
  10. Rimontare e suonare a tutto volume!
  11. Lista dei materiali e prodotti utilizzati per verniciare l’amplificatore.

Ora che vi ho elencato i passaggi partiamo a dettagliarli (i punti, 7 e 8 sono solo per chi volesse cambiare anche la grill cloth).

1. Smontare il nostro amplificatore.

Se avete un Fender Blues Junior ve la cavate in 10 minuti. Smontare questo amplificatore è davvero semplice e veloce. Tutte le viti che vedete…vanno rimosse!
Partite rimuovendo il pannello posteriore, svitate poi le viti superiori e laterali potrete così rimuovere tutta l’elettronica e valvole in un colpo solo. Il lavoro probabilmente vi richiederà un paio di giorni, per via dei tempi di essicazione di stucco e vernice, quindi trovate un posto sicuro dove riporre elettronica e viti.

Iscriviti alla Newsletter!

Mi prendo cura della tua email.
Odio lo spam quanto te!
La mia filosofia di Newsletter.

Svitate le 4 viti frontali e rimuovete il cono insieme al pannello della grill cloth (la retina davanti all’altoparlante). Non dimenticatevi di smontare anche la spring box, segnatevi di questa quale cavo va nel ingresso a sinistra e quale a destra.

Bene ora che l’amplificatore è smontato possiamo partire con la lavorazioni più noiose.

fender blues junior rimuovere tolex amplificatore chitarra

2. Rimuovere il tolex.

Ecco il primo dei lavori noiosi. Rimuovere il tolex. Non c’è molta scienza e studio in questo passaggio, almeno io sono stato abbastanza grezzo. Cercate un punto dove potete prendere un lembo del tolex e sollevarlo e inziate a tirare. Dovete rimuoverlo tutto, alcuni punti saranno più ostici altri meno ma non mollate e l’avrete vinta!

3. Carteggiare l’amplificatore.

Avrete notato che il legno non è certo dei migliori, anche definirlo legno è già una nobilitazione. La cassa del Blues Junior è fatta di MDF. Non fatevi intorpidire dai pensieri sulla resa sonora dell’MDF, parliamo sempre di un piccolo combo con cassa aperta, la tipologia di materiali influisce molto meno sul suono e non abbiamo a che fare con un impianto hi-fi, è pur sempre un amplificatore per chitarra elettrica.

Torniamo la nostro ampli. L’MDF è già abbastanza liscio, noterete però che nelle giunzioni tra i vari pannelli sono presenti letteralmente dei buchi. Questi andranno carteggiati, insieme a tutto l’amplificatore e poi stuccati.

Carteggiate con carta grossa e poi carta vetrata fine. Rimuovete i residui di colla che incollavano il tolex. Finito soffiate con un compressore o in qualche modo ripulite l’amplificatore da tutta la polvere generata da questa operazione.

fender blues junior verniciatura

4. Dare una mano di vernice protettiva.

Il passaggio successivo è quello di passare una vernice protettiva, incolore o bianca. Questo serve per preservare la cassa dall’umidità. L’MDF è un materiale che con acqua e umidità tende a gonfiarsi; mentre prima il legno era protetto dal tolex ora è alla merce delle nostre cure e attenzioni, quindi meglio proteggerlo da ambienti umidi, birre rovesciate o cose simili. Date la vernice a pennello e lasciate asciugare il tempo necessario.

5. Carteggiare nuovamente!

Si lo so è noioso, ma fate una altra passata con la carta vetrata per rimuovere eventuali residui e rendere ancora più liscia la superficie.

cassa amplificatore chitarra verniciatura

6. Stuccare, se necessario.

Se avete un Fender Blues Junior sarà necessario. L’MDF solitamente è già liscio ma nei punti di incollaggio tra i vari pannelli di questa cassa sono presenti dei veri e propri buchi. Dovrete stuccare e carteggiarli in modo da rendere la superfice uniforme e liscia, così che una volta verniciata non si vedano. Lo stucco asciugando tenderà a ritirarsi, rabboccate dove necessario per sistemare.

Oltre a chiudere i buchi e le imperfezioni ho passato un velo di stucco su tutto il cabinet, non era necessario, così però ho uniformato perfettamente la superficie. Indovinate cosa succedere ora?

Carteggiate le zone stuccate!

Pensavate di scamparla! Una volta che avrete stuccato e lo stucco si sarà asciugato carta vetrata e via. Carteggiate e rendete liscia il più possibile tutta la cassa. Soffiate via la polvere e siete pronti per la fasi più divertenti di questa customizzazione.

cassa amplificatore chitarra cabinet verniciatura

7. Verniciare il nostro amplificatore per chitarra elettrica.

Siamo pronti per la parte, se vogliamo più creativa, sicuramente la più divertente di questa customizzazione. Verniciare l’amplificatore.

Riguardo a colori e vernici ognuno è libero di utilizzare quello che vuole. Anche qui ho utilizzato una vernice all’acqua colorazione rosa. Per dare il colore non ho utilizzato il pennello ma un rullino da 10cm di lunghezza in spugna. Trovate l’elenco dei materiali (vernici, pennelli, rullini etc) a fine articolo.

Iscriviti al canale YouTube.

Ricordati di attivare le notifiche!

Riguardo a colori e vernici ognuno è libero di utilizzare quello che vuole. Anche qui ho utilizzato una vernice all’acqua colorazione rosa. Per dare il colore non ho utilizzato il pennello ma un rullino da 10cm di lunghezza in spugna. Trovate l’elenco dei materiali (vernici, pennelli, rullini etc) a fine articolo.

Ho applicato 2 mani a distanza di 16 ore circa. Per fare asciugare la vernice ne servono circa 4/6 ore, avendo applicato la prima mano intorno alle 16 del pomeriggio e non volendo passare la seconda con poca luce naturale, ho preferito attendere il giorno successivo.

Indovinate cosa ho fatto prima della seconda mano di colore?
Ho carteggiato! Un passaggio con la carta fine e rimuovete la polvere. Date la seconda mano e lasciate asciugare.

8. Rimuovere la grill cloth.

Passaggio piuttosto semplice, potete farlo mentre la seconda mano di colore asciuga. Smontate il cono e rimuovete la grill-cloth, potreste avere bisogno di un taglierino.

9. Applicare la nuova grill cloth.

Se avete acquistato una nuova grill cloth non dovete tenere conto di questo paragrafo. Applicatela e siete a posto. Se invece come me intendete utilizzare un tessuto alternativo assicuratevi che lasci passare l’aria quanto la grill cloth. Il vostro altoparlante per una resa ideale e un corretto funzionamento che lo prevenga da eventuali danni ha la necessità di muovere l’aria senza impedimenti. Se l’aria non passa agilmente potreste notare alcune differenze timbriche nel suono e magari compromettere lo speaker.

fender blues junior shell pink surf

10. Rimontare il nostro amplificatore.

Bene abbiamo finito! Potete rimontare il vostro amplificatore! Il mio Blues Junior sembrava troppo nuovo dopo questo trattamento, così ho deciso di reliccarlo con qualche botta e segno qua e la. Questioni di gusti.

Collegate la chitarra, alzate il volume e lasciatevi ispirare dai nuovi colori del vostro amplificatore!

11. Lista dei materiali per verniciare l’amplificatore.

Questo paragrafo è un riepilogo dei materiali che ho utilizzato. Ho verniciato l’amplificatore in periodo di quarantena quindi mi sono procurato i materiali che non avevo in casa tramite Amazon. Vi lascio qui sotto l’elenco e link ai prodotti che ho utilizzato e acquistato. I prodotti con asterisco sono alternativi; nel senso che avevo già quei materiali a casa. Quindi vi propongo un prodotto alternativo a quello che ho utilizzato per completezza dell’elenco.

Ti è piaciuto questo articolo?

Fammelo sapere! La condivisione di idee è uno dei modi migliori per sfruttare il web!
Se hai qualcosa da dire, lascia il tuo commento qui sotto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

migliori metronomi per smartphone come utilizzare un metronomo
Prossimo articolo:

I migliori metronomi per smartphone e come utilizzare un metronomo.

I migliori metronomi per smartphone e come utilizzare un metronomo.